San Paolo di Jesi

Spari vicino casa durante caccia,denunce

Colpi di fucile verso una casa ad Ancona da distanza ravvicinata, esplosi da cacciatori durante una battuta di caccia, avrebbero colpito anche un veicolo parcheggiato nell'aia dove alcune persone stavano raccogliendo frutta. Per tali circostanze i Carabinieri Forestali del Cites di Ancona e delle Stazioni di Ancona, Senigallia e Conero hanno eseguito perquisizioni in tre abitazioni nel Comune di Ancona: sono state denunciate quattro persone, tre dei quali cacciatori: due per esplosioni pericolose, di cui una anche per omessa custodia di munizioni in luoghi con presenza di minori; due solo per quest'ultimo reato. I militari, su delega della Procura di Ancona, hanno trovato munizioni incustodite in una casa dov'erano presenti bimbi e dove non risultava denuncia di armi. Nell'aia di una casa c'erano un'altana e un appostamento circondati da vegetazione forse usati per la caccia ai colombacci. In due congelatori è stata trovata carne di selvaggina (cinghiale e fagiano) la cui detenzione non era giustificata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie